Università di Sassari

  • Seminario con Tim Chapman: "Cosa significa essere un professionista della Giustizia Riparativa oggi?"

    La Sala Conferenze dei Servizi minorili del Centro per la Giustizia Minorile della Sardegna ha ospitato il 10 maggio a Sassari il Seminario Riparativo del Prof. Chapman. 

    Dopo i saluti di apertura del Dr. Giampaolo Cassita, Dirigente del Centro per la Giustizia Minorile della Sardegna, e della Prof.a Patrizia Patrizi, Ordinaria di Psicologia giuridica e Sociale del Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali di Sassari, il Prof. Tim Chapman dell'Università di Ulster ha tenuto una lectio magistralis dal titolo "What does it mean to be a Restorative Justice Professional today: perspective and limits of a new social science".

    Assieme al Seminario tenuto a Tempio Pausania “A Scuola di GiustiziaRiparativa” con Tim Chapman, questo evento si inserisce all'interno del Programma dell'Università degli Studi di Sassari "Visiting Professor 2018-2019".

    Si è trattato del terzo evento nell'ambito della Convenzione siglata tra il Centro per la Giustizia Minorile della Sardegna e il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali - UNISS.

    E' possibile visionare le foto della giornata nella apposita gallery: Sassari, 10 maggio 2019.

  • Student's got Talent Sardegna 2018 - Un bullo da palcoscenico

    46266289 10217884544135959 7113164040649572352 nOggi, 18 Dicembre, a Sassari al Teatro Comunale si è svolta la terza edizione di Student’s got talent Sardegna - Un bullo da palcoscenico - condotto da Roberto Manca e patrocinato dal Comune di Sassari e dall’Associazione Culturale Music & Moviecon la partecipazione della prof.a Patrizia Patrizi, docente di psicologia sociale e giuridica del Dipartimento di Scienze umanistiche e sociali dell’Università di Sassari.

    La prof.a Patrizi ha letto il bullismo come  una storia che viene da lontano, dalle discriminazioni del quotidiano, da espressioni linguistiche apparentemente “leggere”, che contengono una pericolosa potenza di costruire pensiero, discriminatorio, violento, bullizzante.  
     
    Il problema non è il bullo, non è la vittima, non è chi non interviene: il problema è il problema della sofferenza, del bullo che non sa riconoscere le proprie emozioni, della vittima che subisce e tace per minaccia e di chi non interviene per paura.
     
    È necessario coinvolgere e farsi coinvolgere in un lavoro di squadra, attraverso la contaminazione e la diffusione di una cultura della relazione, dell’ascolto e dell’aiuto reciproco, del rispetto e della responsabilità, come avviene in Student’s got talent, dove ragazzi e ragazze si esercitano nel fare positivo, senza prevaricazioni, nell’obiettivo di essere, diventatate le/i migliori se stessi possibili.
     
     È possibile dare un'occhiata alle foto dell'evento cliccando qui: Gallery - Students got Talent Sardegna.

Privacy e note legali

Social networks

Contatti

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.